Protezione civile Veglie

Nessuna Allerta per il 9 e 10 maggio 2021

Stato di Allerta

 

STATO DI ALLERTA livello di allerta: verde
RISCHIO 09 mag 10 mag
Idrogeologico Rischio idrogeologico oggi: verde Rischio idrogeologico domani: verde
Temporali Rischio temporali oggi: verde Rischio temporali domani: verde
Idraulico Rischio idraulico oggi: verde Rischio idraulico domani: verde
Vento Rischio vento oggi: verde Rischio vento domani: verde
Neve Rischio neve oggi: verde Rischio neve domani: verde
legenda Il colore delle icone rappresenta il livello di ALLERTA: Colore Verde Nessuna allerta Colore Giallo Allerta Gialla Colore Arancione Allerta Arancione Colore Rosso Allerta Rossa

Consulta le norme di autoprotezione relative ai rischi:
Idrogeologico | Temporali | Idraulico | Vento | Neve

Previsioni meteo

Domenica 09 maggio 2021
Precipitazioni: assenti o non rilevanti
Nevicate: nulla da segnalare
Temperature: in locale sensibile aumento
Venti: nessun fenomeno significativo
Mari: da mosso a poco mosso lo Ionio con moto ondoso in attenuazione; poco mossi i restanti mari

 

Lunedì 10 maggio 2021
Precipitazioni: assenti o non rilevanti
Nevicate: nulla da segnalare
Temperature: senza variazioni significative
Venti: nessun fenomeno significativo
Mari: da poco mossi a mossi

 

Tendenza per martedì 11 maggio 2021
Previsioni: al mattino ancora prevalente bel tempo; dal pomeriggio attesa una decisa intensificazione della copertura medio-alta
Tendenza per mercoledì 12 maggio 2021
Previsioni: ampio soleggiamento
Tendenza per giovedì 13 maggio 2021
Previsioni: cielo sereno o caratterizzato dal transito di spesse velature

Fonti

Ordinanza del Ministro della Salute del 7 maggio 2021: Puglia in area gialla da lunedì 10 maggio 2021

banner emergenza corona virus

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 23 aprile 2021, ha firmato nuove Ordinanze che entreranno in vigore a partire da lunedì 10 maggio.

Le prima ordinanza classifica in area arancione la Val d’Aosta, la seconda rinnova la zona arancione per la Sicilia e la terza porta in zona gialla Basilicata, Calabria e Puglia.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle diverse aree in base ai livelli di rischio a partire dal 10 maggio 2021 è la seguente:

  • zona rossa: (nessuna Regione e Provincia autonoma)
  • zona arancione: Valle d’Aosta, Sicilia e Sardegna
  • zona gialla: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto
  • zona bianca: (nessuna Regione e Provincia autonoma)

Leggi